Il percorso di studi dell’igienista dentale svizzero è molto simile a quello italiano: ci si prepara per il test d’ingresso alla Scuola Specializzata Superiore per l’ottenimento del diploma di igienista dentale, i cui posti sono 20 ogni anno.

Le sedi per il percorso di studi, sono queste:

  • Ecole supérieure d’hygiénistes dentaires a Ginevra
  • Medi; Zentrum für medizinische Bildung a Berna
  • Careum Bildungszentrum a Zurigo
  • Prophylaxe Zentrum a Zurigo

il percorso di studi dell' Igienista Dentale svizzeroIl percorso dura tre anni, durante i quali si svolgono lezioni teoriche e periodi di stage (alcuni remunerati) presso studi dentistici privati. Non possiedono un albo, ma una sorta di registro nazionale ed una società chiamata “Swiss dental hygienist”, oltre alla società di riferimento per tutti i professionisti del settore, la Società Svizzera d’ odontostomatologia, in cui è possibile trovare anche il contratto e le condizioni di lavoro per un igienista dentale.

A differenza dell’igienista dentale italiano, quello svizzero può effettuare le radiografie endorali, ma solo in presenza di un odontoiatria. Seguendo un corso di aggiornamento, dopo l’ottenimento del diploma può inoltre eseguire l’ anestesia.

L’igienista dentale in Svizzera lavora come dipendente con un salario fisso o con una percentuale da concordare con l’odontoiatra sulle prestazioni eseguite, ma senza dover rilasciare alcuna fattura, in quanto la partita IVA non esiste.

Può, inoltre, aprire uno studio di igiene orale.

(fonte: https://www.sso.ch/it/sso/figure-professionali/igienista-dentale.html)

In Svizzera esiste una figura parallela all’igienista dentale, chiamata “assistant en prophylaxie”. 

Si tratta di un’assistente alla poltrona che, in possesso del titolo di assistente alla poltrona e dopo aver lavorato come tale per almeno un anno, segue un corso di formazione professionale della durata di un anno per diventare assistente di profilassi. Il programma di studi non è ricco come quello per ottenere il diploma di igienista dentale, soprattutto tutto quello che riguarda la biologia, istologia e patologia. È una figura professionale che si occupa principalmente di bambini e pazienti in trattamento ortodontico. Si occupa di prevenzione, istruzione all’igiene orale ed esegue sedute di igiene orale professionale soltanto sopragengiva. Non può quindi effettuare trattamenti parodontali o sbiancamenti dentali professionali. Può invece eseguire radiografie endorali, in quanto, essendo prima assistente alla poltrona è abilitata ad effettuare radiografie.

L’assistente in profilassi può lavorare soltanto in presenza di un odontoiatra.

Le sedi di formazione sono le seguenti:

HWS Huber Widemann Schule
Divisione Medidacta
Berufsschule für zahnmedizinische Assistenzberufe
Eulerstrasse 55
4051 Basilea

SZDA
Schule Zürich für Dentalassistentinnen
Sekretariat, Frau Ursi Schubnell
Schaffhauserstrasse 104
Postfach
8152 Glattbrugg

PA Schule Bern
be-med, Abteilung Dentalassistentinnen
Alpeneggstrasse 1
3012 Berna

Association Dentaform
Ecole d’assistantes en prophylaxie
Place Chauderon 16
1003 Lausanne

Scuola ticinese per assistenti di profilassi
Scuola superiore medico-tecnica

Via Ronchetto 14
6900 Lugano.

(Fonte: https://www.sso.ch/it/sso/figure-professionali/assistente-di-profilassi.html)

Quali requisiti sono necessari per chi, dall’estero, vuole esercitare la professione di igienista dentale in Svizzera?

Innanzitutto,  si deve conoscere la lingua del posto. In Svizzera, le lingue ufficiali sono quattro: il tedesco, il francese, l’italiano ed il romancio. Nel caso specifico di Ginevra, essendo una città che ospita diplomatici, ambasciatori, dottorandi provenienti da tutto il mondo, è bene conoscere anche l’inglese.

documenti per lavorare in SvizzeraPer poter esercitare, occorre un documento che certifichi l’equivalenza del nostro titolo di studio a quello svizzero.

La procedura è lunga e bisogna presentare molti documenti, alcuni da richiedere al Ministero della salute italiana.

Occorre effettuare una pre-registrazione sul sito della Croce Rossa Svizzera, ossia l’organo competente

(https://www.redcross.ch/it/riconoscimento-titoli-di-studio-esteri/riconoscimento-titoli-di-studio-esteri-livello-terziario-0).

Quando la pre-registrazione sarà completata, si procede all’invio di tutti i documenti necessari per il riconoscimento del titolo di studio.

Una volta ottenuto il riconoscimento del titolo di studio, si procede con l’ottenimento di un secondo documento che dà il diritto di esercitare la professione di igienista dentale in quel determinato cantone svizzero (Droit de pratique o Diritto di pratica ). Si tratta di un documento che si ottiene solo in Svizzera e nel cantone specifico in cui si intende lavorare.

Qual è il guadagno medio di un igienista dentale?

Per calcolare il salario ci sono due modi:

Se si è dipendenti con salario fisso, lo stipendio si calcola in base ad una tabella stilata dalla Società Svizzera di Odontostomatologia. A seconda degli anni di esperienza, lo stipendio oscilla tra i 4900 ed i 7000 Franchi al mese, calcolato su un tasso di attività del 100% (tutta la settimana, quindi).

Se l’igienista dentale lavora guadagnando una percentuale sulle prestazioni eseguite, la percentuale varia dal 30% al 50%, ma è tutto da concordare con il datore di lavoro. Le tasse vengono automaticamente tolte dallo stipendio ogni mese.

Gli stipendi sono alti come lo sono i costi della vita in Svizzera.

Una stanza in una casa condivisa con altre persone, può costare anche 1000 e più Franchi. L’assicurazione sanitaria è obbligatoria per tutti e costa tra i 300 ed i 500 Franchi al mese, a seconda dei servizi di cui vogliamo usufruire. Persino se si possiede un cane, bisogna pagare una tassa sui cani. La spesa al supermercato, i farmaci, una pizza con gli amici sono tutte cose che costano almeno il doppio, se non il triplo, di quello che costa in Italia.

Dott. ssa Lucia Pezzella