Ciao a tutti, Mi chiamo Giacomo Oldoini sono un collega Igienista Dentale e faccio parte del Team per la ricerca, per la clinica e per la formazione dell’Istituto Stomatologico Toscano. Assieme alla professoressa Genovesi e al Dottor Saverio Cosola, pratico attività di tutoraggio e coordinamento nei Master di I livello per Igienisti Dentali dell’Ist .

Ozono terapia e pratica clinica

Oggi parliamo di un argomento che suscita grande interesse nella pratica clinica quotidiana, per l’Odontoiatra, per l’Igienista Dentale e in generale per molte branche della Medicina: l’Ozonoterapia. Lo faremo in modo semplice e lineare.

L’ozono è un principio terapeutico che conosciamo tutti perché è un importante elemento presente in natura. E’ un gas di fondamentale importanza per la vita terrena: esiste uno strato della nostra atmosfera che si chiama Ozonosfera, composta appunto di Gas Ozono, che è responsabile dell’assorbimento dei raggi UV-C e in buona parte degli UV-B. Se questi raggi non venissero qui assorbiti, determinerebbero la scissione delle proteine rendendo cosi impossibile la vita umana e animale in generale sulla terra.

E’ interessante capire come questo fenomeno di assorbimento dei raggi UV sia alla base della scissione e della formazione delle molecole di Ossigeno(O2) in molecole di Ozono(O3).

Da questo assunto di base, possiamo introdurre alcune delle caratteristiche fondamentali dell’ozono:
Origina dall’ossigeno ambientale che sottoposto a forze elettriche di vario genere scinde e ricombina i propri atomi di Ossigeno. Passando cosi da O2 a O3
• La molecola di O3 è altamente instabile, tende quindi a reagire e scomporsi nuovamente.
• E’ una molecola fortemente ossidante, e quindi genera reazioni significative con le altre molecole (ad esempio di membrana batterica) con cui viene a contatto.

Ozono: principi terapeutici

Esistono quindi, per tali principali caratteristiche, dei principi terapeutici importanti in ozonoterapia che è importante conoscere:

l’ozono può essere utilizzato per applicazioni topiche (sotto forma gassosa, acqua ozononizzata o preparati contenenti ozono) oppure sottoforma di miscele ossigeno-ozono che sono utilizzate per perfusione, insufflazione o iniezione. La quantità di ozono è sempre modesta questo perché altrimenti avrebbe tossicità per il nostro corpo.

In applicazione topica l’ozono può essere somministrato sotto forma di Gas, utilizzando apparecchiature a celle ozogene che generano il gas in seduta stante; di Acqua ozonizzata, mediante l’ozonizzazione dell’acqua; di Gel e Collutori, in preparati a base di oli vegetali di vario genere, esempio oli di semi di girasole, che mantengano il gas “stabile” (altrimenti ricordate, tenderà velocemente a reagire e tornare ossigeno). In questo caso si parlerà di Ozonidi.
Va da se che il mercato offre la qualunque in materia, ma esisteranno prodotti e apparecchiature più o meno efficaci.

Ozono: effetti terapeutici

I principali effetti terapeutici dell’ossigeno-ozono terapia sono:
• attività battericida/virucida/fungicida
• attività immunomodulatoria
• attività circolatoria
• attività antinfiammatoria ed antiedemigena
Tali principi rendono chiaramente l’idea di quanti e quali possano essere gli impieghi terapeutici dell’ozonoterapia, in quali situazioni fisiopatologiche tale principio possa essere utilizzato apportando benefici.

In Odontoiatria il target sono:
• siti parodontali e perimplantari patologici (in fase di infiammazione acuta o cronica)
• tessuti post chirurigici
• manifestazioni erpetiche o aftose
• manifestazioni mucose di patologie sistemiche
• prevenzione e cura delle demineralizzazioni dello smalto
• trattamenti endodontici

Per aituarci a capire il perché l’ozono abbia range terapeutici così ampi, possiamo certamente dire che l’ozono è una terapia di tipo Proattivo, volto quindi ad ottimizzare i meccanismi fisiologici di ripristino della salute e del mantenimento di questa nel medio-lungo termine.

Interferisce con la disbiosi batterica (condizione di disequilibrio fondamentale nell’istaurarsi di patologie infiammatorie croniche) favorendo il pristino dell’eubiosi (equilibrio) e quindi della salute.

Il nostro gruppo dell’Istituto Stomatologico Toscano da anni studia questo principio terapeutico, basandosi sull’evidenze scientifiche ma soprattutto creando pubblicazioni ad elevato razionale clinico e scientifico. Andando quindi verso nuovi orizzonti terapeutici e sposando a pieno il principio terapeutico Proattivo, che possiamo definire come un aiuto concreto ai nostri meccanismi di guarigione senza interferenze drastiche con questi, come accade invece tipicamente nella terapia Reattiva.

Qui sotto vi allego un po’ di biblio Ist che sarà sicuramente un buon modo di approfondire quanto fin qui detto.

Vi aspetto sul nostro sito web per conoscere la nostra realtà, aperta a tutti e dove conoscere la nostra offerta didattica. Studiando da anni l’ozonoterpia e gli applicativi in odontoiatria, all’interno di questi percorsi didattici il team IST vi porterà alle appendici di tale terapia

www.istitutostomatologicotoscano.it

Giacomo Oldoini Rdh Dha Msc

Bibliografia
Ozone Therapy for Oral Palatal Ulcer in a Leukaemic Patient
Giacomo Oldoini, Giulia Ricci Frabattista, Maria Saragoni, Saverio Cosola, Ernica Giammarinaro, Anna Maria Genovesi, Simone Marconcini
Eur J Case Rep Intern Med. 2020; 7(2): 001406.  Published online 2020 Jan 14. doi: 10.12890/2020_001406

Mandibular Osteonecrosis Associated with Antacid Therapy (Esomeprazole)
Simone Marconcini, Enrica Giammarinaro, Saverio Cosola, Anna Maria Genovesi, Ugo Covani
Eur J Case Rep Intern Med. 2019; 6(10): 001279.  Published online 2019 Oct 14. doi: 10.12890/2019_001279

Clinical and patient‐centered outcomes post non‐surgical periodontal therapy with the use of a non‐injectable anesthetic product: A randomized clinical study
Simone Marconcini, Marilyn Goulding, Giacomo Oldoini, Chiara Attanasio, Enrica Giammarinaro, Annamaria Genovesi
J Investig Clin Dent. 2019 Nov; 10(4): e12446.  Published online 2019 Jul 28. doi: 10.1111/jicd.12446

Oral treatment of Melkersson-Rosenthal syndrome with ozone therapy
Vittorio Pacini, Giovanni Menchini Fabris, Giacomo Oldoini, Annamaria Genovesi, Ugo Covani
Quintessence International & JOMI, 2018 Dic

A short-term study of the effects of ozone irrigation in an orthodontic population with fixed appliances.
Cosola S, Giammarinaro E, Genovesi AM, Pisante R, Poli G, Covani U, Marconcini S.Eur J Paediatr Dent. 2019 Mar;20(1):15-18. doi: 10.23804/ejpd.2019.20.01.03.

Oxidative stress and periodontal disease in diabetic patients: a 3-month pilot study
Simone Marconcini1*, Enrica Giammarinaro2, Ottavio Giampietro3, Chiara Giampietro3, Birgitta Soder4, Annamaria Genovesi Rdh2, Antonio Barone1,2 and Ugo Covani1,2

giacomo oldoiniDott. Giacomo Oldoini 
Laureato presso l’ Università degli Studi di Genova, Scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche Corso di Laurea in Igiene Dentale. Laurea Magistrale per le professioni sanitarie del ramo tecnico assistenziale. In possesso di titoli di Master Universitari di I livello.
Docente con ruolo nel Coordinamento nei Master Universitari di Igiene Dentale ad indirizzo Implantare e Parodontale, presso l’Istituto Stomatologico Toscano svolti con egida dell’Università “Saint Camillus International University of Health and Medical Sciences”.
Speaker in numerosi congressi, relatore e organizzatore di corsi di settore con focus particolare sull’ozonoterapia e sulla terapia parodontale non chirurgica, a livello nazionale ed internazionale.
Collaboratore presso l’Istituto Stomatologico Toscano come Igienista Dentale, con mansioni nella ricerca sperimentale, nell’attuazione di protocolli clinici e nella sperimentazione di prodotti di mercato.